Blog

Il risveglio naturale del gigante: il Pecorino secondo i De Fermo.

Di Luca Labate

Abruzzo, Loreto Aprutino. La città dell’olio e del… vino. La cantina De Fermo, condotta da Stefano ed Eloisa, si colloca qui, in mezzo a verdeggianti colline che ondeggiano a pochi km dal litorale pescarese.La filosofia che ruota intorno ai diversi filari di Montepulciano, Pecorino e Chardonnay è l’antico e puro rispetto della natura e dei suoi ritmi ancestrali.In vigna non è dato alcuno spazio a diserbanti e pesticidi.In cantina, il solo uso di lieviti indigeni, dona all’uva la possibilità di esprimersi in tutta la sua integrità. Il non utilizzo di filtrazioni, chiarifiche e minime quantità di solforosa, inoltre, amplificano il risultato.È questo ciò che contraddistingue l’animo generoso di questa terra e della famiglia De Fermo: artigianalita’ e spontaneità

Pecorino Don Carlino 2017

Az. agricola De Fermo

14 % vol

Costo: 20 – 22€

Punteggio: 91 / 100

VISTA: giallo paglierino con riflessi dorati, leggera velatura data dalla mancanza di filtrazione in cantina. Integra e regolare la rotazione al bicchiere che denota buona consistenza.
NASO: fortemente espressivo e ricco di sfumature che lo rendono complesso.Minerale, salino con forte spinta agrumata e mentolata. Rotondità avvolgente ed inebriante.
BOCCA: un unico aggettivo: energico.Un vino dissetante e rinfrescante grazie all’azione sinergica di acidità e sapidità.La scia finale lascia la bocca pulita e desiderosa di un altro sorso. Alcolicità presente che aiuta un equilibrio ancora da affinare con il tempo. Persistenza di un gran vino.
ABBINAMENTO: accostamento azzardato ma azzeccato con canederli dell’Alto Adige allo speck e formaggio in brodo di carne.

Clicca per seguirci sui nostri canali Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti è piaciuto il sito? Continua a seguirci!

YouTube
YouTube
Instagram