Blog

I migliori vini bianchi degustati a Radici del Sud 2021

Di Walter Dentico

Sì è svolta il  15 giugno 2021 presso il Castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari la XV edizione di Radici del Sud, Salone dei vini e degli oli del Sud Italia con produttori provenienti da Sardegna, Abruzzo e Molise, assieme a quelli di Puglia, Basilicata, Calabria, Campania e Sicilia 

Come ogni anno abbiamo presenziato a questo che da sempre consideriamo fra i saloni più importanti in assoluto nel e quella di quest’anno possiamo considerarla anche l’edizione più emozionante, perché la prima nuovamente in presenza grazie alla sempre impeccabile organizzazione di Nicola Campanile e del suo Staff

In questo articolo vi indichiamo i Vini Bianchi che più ci hanno colpito durante gli assaggi

Kimere-Domus Hortae

Ci siamo precipitati ad assaggiare il neo nato dell’azienda e non siamo rimasti delusi. È ottenuto da Bombino bianco, che nella Daunia trova il suo territorio prediletto. Aciditá pazzesca, profumi fragranti, eleganza che fa da padrona sia al naso che in bocca. Da utilizzare con cautela perché scende giù che è una bellezza! Battesimo del fuoco ampiamente superato
.
Lumen in Aria- Villa Agreste
Azienda giovanissima che ha il merito di aver valorizzato una vecchia denominazione come quella della Ostuni Doc. Un blend molto particolare dato da due autoctoni minori quali Impigno e Francavidda un po’ dimenticati come questa denominazione. Freschezza, intensità, aromaticità, territorialità: ci sono tutti gli ingredienti per una grande etichetta! La produttrice ci ha consigliato l’abbinamento con i panzerotti e noi non vediamo l’ora di provarlo!


.
Catarratto – Bagliesi
Ce ne siamo innamorati perdutamente al primo sorso! Grande intensità, equilibrio perfetto e profumi di frutta tropicale che conquistano! Sembra di essere davanti ad un prestigioso Sauvignon della Loira ma siamo sulle e colline della Sicilia centro meridionale in provincia di Agrigento che non temono il confronto. Molto versatile anche negli abbinamenti! Che meravigliosa scoperta!

Chakra Blu – Giovanni Aiello
Spumante col “fondo” prodotto col metodo ancestrale a base di Verdeca, Maruggio e Marchione. La bollicina è fine,  sottile e persistente, in bocca è incredibilmente fresco e cremoso Con il produttore l’abbiamo definito il perfetto “vino da spiaggia”, nel senso buono del termine: ideale per questo periodo ,rinfrescante, godibile, diretto e soprattutto per descriverne la bevibilità che si misura in litri.



Clicca per seguirci sui nostri canali Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti è piaciuto il sito? Continua a seguirci!

YouTube
YouTube
Instagram